Artificial Human: l’AI dal tocco umano

Condividi

Entro il 2025, i Digital Human supporteranno il 70% delle comunicazioni digitali, rispetto a meno del 5% del 2022.
Gartner

AI avatar o Digital Human, cosa sono?

Per AI avatar, o Digital Human, si intende un avatar 3D dalle sembianze umane creato a partire da una persona reale mediante tecnologie di computer vision, a cui viene aggiunta la parte “intelligente“, ovvero le tecnologie di Intelligenza Artificiale (NLP,NLG, etc) e la parte emozionale (emotion e sentiment analysis) che permettono di comprendere e generare conversazioni di senso, adatte ad ogni contesto.

I Digital Humans rappresentano nell’aspetto e nella voce una persona reale, contribuendo così da rendere più vicina ed empatica l’interazione con il brand.

I Digital Human sono un ecosistema di tecnologie che comprendono: Responsible AI, Emotion AI, Multimodal AI e Conversational AI, come illustra Gartner nello schema qui riportato:

Gli Artificial Human (o Digital Human), il loro aspetto, la voce e le gestualità rendono più familiare l’interazione. Inoltre, la capacità di adattarsi allo stato d’animo di ogni utente e di personalizzare la comunicazione genera una conseguente fidelizzazione.

Dove può essere utile un AI avatar?

I Digital Humans possono essere utilizzati in una moltitudine di casi d’uso aziendali e sociali, riuscendo ad essere un vero e proprio fattore differenziale nel servizio offerto ai clienti.

  • Un testimonial virtuale del tuo brand, in grado di offrire assistenza h24 ed essere portavoce dei tuoi valori
  • Assumere i panni di un personal shopper e supportare nella decisione di acquisto con suggerimenti persobalizzati in base alle preferenze del cliente
  • Un valido supporto al personale, fornendo informazioni utili e dati che accelerano la decisioni strategiche
  • Accogliere i clienti in un centro commerciale, in un negozio, in aereoporto o in un hotel (all’interno di un totem interattivo)
  • Offrire formazione online a studenti di tutte le età, attraverso percorsi di e-learning creati ad hoc
  • Far viaggiare all’interno di ambienti virtuali per far scoprire musei, autori, città, e molto altro

Dai un’occhiata ai nostri casi d’uso: Digital Human per il turismo, per la PA e molte altre applicazioni.

Adozione e impatto sul mercato

L’impatto sul mercato di questa innovazione è significativo.

Gli Artificial Huaman stanno portando le interazioni utente-intelligenza artificiale a un nuovo livello, rendendole naturali e autentiche, poichè ricreano la percezione di una comunicazione in tempo reale con un’altra persona.

Questa caratteristica li rende adattabili ad ogni settore e utilizzati in una moltitudine di casi d’uso, in ambienti sia reali che virtuali, come luoghi di lavoro ibridi o metaversi.

*applicazione di un Artificial Human all’interno di un ambiente virtuale

Scopri Algho

Parla con un esperto

Interfaccia algho

Ti potrebbe interessare