Immergiti nella cultura, lasciati guidare dall’AI

Rendi l’esperienza culturale memorabile, lascia che i visitatori dialoghino con la storia.

Il 97% delle Istituzioni Museali e Culturali ha dichiarato che intende investire in tecnologie artificiali nei prossimi due anni.

(Osservatorio Innovazione Digitale nei Beni e attività culturali – Politecnico di Milano)

Cosa puoi fare con l’Intelligenza Artificiale?

[Obiettivo]
[Soluzione]
  • Gestire più richieste contemporaneamente e su diversi canali

  • L’Assistente Virtuale può essere integrato con tutti i tuoi canali (sito web, e-mail, centralino telefonico, WhastApp, AI totem etc) per gestire 24/7 qualsiasi richiesta, in multilingua.

  • Fornire un servizio accessibile

  • Rendi i tuoi servizi pienamente accessibili attraverso un AI avatar in grado di comprendere e rispondere in tempo reale nella Lingua dei Segni. I visitatori sordi possono ricevere tutte le informazioni in totale autonomia.

  • Ottimizzare la gestione di appuntamenti

  • Integrato con l’agenda del museo o dell’ente culturale, l’AI agent permette ai visitatori di gestire in autonomia le proprie prenotazioni, di modificare o cancellare, aggiornando automaticamente le agende.

  • Offrire un’esperienza phygital

  • Un Digital Human posto all’interno di un totem interattivo o di uno smart robot accoglierà i visitatori all’ingresso del museo, fornendo tutte le informazioni necessarie per la visita, accompagnando durante la visita permettendo un’interazione continua durante il tour.

  • Creare un’esperienza pre-visita

  • Grazie alla Virtual Reality sarà possibile avere un’anteprima del patrimonio artistico custodito nel tuo museo e supportare i tuoi visitatori nell’esplorazione, in un ambiente 3D, di opere e spazi per invogliare all’acquisto e alla visita nel posto.

  • Ottimizzare il lavoro dei dipendenti creando una collaborazione con l’IA

  • Gli Assistenti Virtuali Algho supportano concretamente i tuoi dipendenti nel loro lavoro, smistando tutte le richieste più frequenti e rispondendo ad infiniti utenti contemporaneamente. Un lavoro sinergico per fornire un’assistenza continua e senza intoppi.

L’Assistente Virtuale può essere integrato con tutti i tuoi canali (sito web, e-mail, centralino telefonico, WhastApp, AI totem etc) per gestire 24/7 qualsiasi richiesta, in multilingua.

Rendi i tuoi servizi pienamente accessibili attraverso un AI avatar in grado di comprendere e rispondere in tempo reale nella Lingua dei Segni. I visitatori sordi possono ricevere tutte le informazioni in totale autonomia.

Integrato con l’agenda del museo o dell’ente culturale, l’AI agent permette ai visitatori di gestire in autonomia le proprie prenotazioni, di modificare o cancellare, aggiornando automaticamente le agende.

Un Digital Human posto all’interno di un totem interattivo o di uno smart robot accoglierà i visitatori all’ingresso del museo, fornendo tutte le informazioni necessarie per la visita, accompagnando durante la visita permettendo un’interazione continua durante il tour.

Grazie alla Virtual Reality sarà possibile avere un’anteprima del patrimonio artistico custodito nel tuo museo e supportare i tuoi visitatori nell’esplorazione, in un ambiente 3D, di opere e spazi per invogliare all’acquisto e alla visita nel posto.

Gli Assistenti Virtuali Algho supportano concretamente i tuoi dipendenti nel loro lavoro, smistando tutte le richieste più frequenti e rispondendo ad infiniti utenti contemporaneamente. Un lavoro sinergico per fornire un’assistenza continua e senza intoppi.

I tuoi clienti cosa faranno in autonomia?

Chiedere tutte le informazioni relative al Museo (orari, prezzi, etc.)

Ottenere tutte le informazioni relative al patrimonio artistico custodito e a mostre allestite o in allestimento

Gestire prenotazioni e cancellazioni

Prenotare e pagare una guida

Perché Algho è l’IA che potenzia il Customer Care?

Migliora la guest experience

Agevola il booking online e la prenotazione con una semplice richiesta vocale

É multilingua

Algho gestisce ben 9 lingue differenti ed è in grado di comprendere e parlare la Lingua dei Segni

Permette un’esperienza continua

Sia online che offline i visitatori saranno sempre supportati da un’assistenza proattiva e all’avanguardia

Scenario

Una classe di studenti arriva al museo della scienza.

Appena attraversano l’ingresso, sono accolti da una guida particolare: il digital twin di Leonardo Da Vinci in uno smart robot.

Gli studenti, curiosi e affascinati, seguono il loro nuovo amico robotico.

Semplicemente conversando, l’AI avatar fornisce spiegazioni dettagliate sulle varie invenzioni e scoperte scientifiche. Gli studenti chiedono all’assistente virtuale curiosità. Ogni risposta del digital twin stimola ulteriori domande e discussioni tra gli studenti, rendendo l’apprendimento vivace e coinvolgente.

Benvenuti, giovani esploratori sono qui per accompagnarvi attraverso le meraviglie del nostro museo. Seguitemi, vi prego!

Dante Alighieri

A tu per tu con la Storia

Meet Digital
Dante Alighieri

Immergiti nel mondo della letteratura parlando con il Digital Human di Dante Alighieri.

La prima AI addestrata sui manuali della Divina Commedia, che ricrea le sembianze e la personalità del padre della lingua italiana a cui chiedere curiosità e approfondimenti.

Entra nel futuro dell’e-learning

Hanno scelto Algho:

Scarica il documento gratuito